India
Middle East and Africa
North America
Russia & CIS
South and Southeast Asia

Bobcat – Un retaggio lungo 60 anni e secondo a nessuno

Posted: 27/04/2018

Bobcat – Un retaggio lungo 60 anni e secondo a nessuno

60th anniversary

Bobcat celebra quest'anno il 60° anniversario della pala compatta e sessanta anni di una storia appassionante, seconda a nessuno nel mercato delle macchine movimento terra. 

Questa storia inizia nel 1958, quando la Melroe Manufacturing Company, l'azienda dalla quale sarebbe nata Bobcat Company, lancia sul mercato una pala caricatrice frontale dalla cui evoluzione sarebbe presto nata la M-400, la prima vera pala compatta ad assi non sterzati al mondo. La M-400 lasciò il posto alla M-440, per la quale, nel 1962, Melroe adotta quello che sarebbe divenuto il marchio di fama mondiale "Bobcat". È il successo di questa pala caricatrice ad aver creato l'industria mondiale delle macchine compatte così come la conosciamo oggi.

Nei successivi 60 anni, evoluzione e progresso hanno cambiato molte cose, ma una cosa è rimasta sempre la stessa: l'impegno di Bobcat a garantire sempre quei livelli eccezionali di qualità, lavorazione e innovazione che hanno contribuito a mantenerla leader di un mercato dove oggi una pala compatta ogni due vendute porta il marchio Bobcat. I prodotti Bobcat hanno cambiato il modo in cui il mondo lavora e oggi il marchio e l'influenza mondiale dell'azienda sono forti come non mai.

Nel 2018, la gamma di pale compatte, pale compatte cingolate e pale a quattro ruote sterzanti che Bobcat ha sviluppato in questi sei decenni continua a dominare il mercato, insieme a più di 100 accessori creati per soddisfare ogni specifica esigenza dei clienti. 

Con un certo orgoglio, vogliamo quindi condividere la cronologia delle innovazioni e dei traguardi che in questi 60 anni hanno contribuito a stabilire il retaggio e il patrimonio Bobcat. Parte di questa eredità consiste nell'espansione della nostra offerta fino a offrire una gamma completa di macchine compatte. Bobcat ha fatto il suo ingresso nel mercato degli escavatori compatti più di 30 anni fa e vanta 55 anni di esperienza per i sollevatori telescopici (con l'acquisizione di Sambron). L'azienda ha continuato a sviluppare e ad ampliare la sua offerta in questi mercati, tanto che oggi Bobcat è orgogliosa di offrire una gamma completa di escavatori compatti e sollevatori telescopici che soddisfano gli stessi severi requisiti interni in termini di affidabilità e produttività che Bobcat applica alle sue pale compatte.

L'inizio

Nel 1958, Melroe Manufacturing acquista da Louis e Cyril Keller i diritti per una pala compatta a 3 ruote e lancia sul mercato la pala caricatrice semovente M-60. Il 1959 vede il lancio della M-200, un modello a 3 ruote mosso da un motore da 12,9 HP.

Il modello a quattro ruote motrici M-400, introdotto nel 1960, è la prima vera pala compatta al mondo con sterzo ad assi non sterzanti ("skid steer"). Ne vengono fabbricate circa 200.

Nasce Bobcat

Nel 1962, Melroe crea il marchio Bobcat ispirandosi alla forza, alla rapidità e all'agilità del "bobcat", la lince rossa. Nasce la prima pala compatta a marchio Bobcat, la M-440, migliorata rispetto al suo rivoluzionario predecessore con l'adozione di un 2 cilindri Kohler da 15,5 HP che le consente una capacità nominale di 500 kg.
 
Le prime pale compatte Bobcat sbarcano in Europa nel 1963. Nel 1969, l'azienda viene acquistata da Clark Equipment Company.

Espansione nel mercato delle pale, nascita dei miniescavatori Bobcat

Il 1970 vede l'introduzione di numerose innovazioni chiave, come l'attacco rapido Bob-Tach e la struttura protettiva antiribaltamento ROPS (Rollover Protection Structure), ma anche il lancio della M-970, la prima pala compatta con trasmissione idrostatica.

Nel 1972, viene lanciata la M-610, equipaggiata con un motore a gas Wisconsin e per i 10 anni successivi destinata a rimanere la più gettonata delle macchine Bobcat. L'inizio del suo declino, dopo tanto onorato servizio, coincide con il passaggio del mercato dalle pale con trasmissione a frizione a quelle con motore diesel.

Nel 1982, Bobcat introduce le pale della Serie 40 e in particolare il modello 743 che in breve tempo si afferma come la macchina più richiesta al mondo nella sua categoria. Bobcat diventa sempre più popolare, grazie a uno sforzo cosciente da parte della direzione dell'azienda teso a evitare l'aumento dei prezzi, ma senza per questo ridurre le dotazioni delle macchine, fattore che si rivela un importante vantaggio di mercato durante la recessione economica dei primi anni '80.

Nel 1986, Bobcat amplia la sua linea di prodotti con l'aggiunta di escavatori compatti. Bobcat 56 è stato il primo modello, prodotto con una partnership oltreoceano. Nel 1990 Bobcat produce il primo escavatore compatto negli Stati Uniti a Bismarck, nel Dakota del Nord - il 220.

Nel 1990, Bobcat introduce le nuove pale compatte Serie 50 modelli 753/853 equipaggiate con l'innovativo sistema di monitoraggio e diagnostica elettronica BOSS, circuito di raffreddamento a doppio percorso e cilindri di inclinazione singoli. Nel 1996, Bobcat introduce sugli escavatori il sistema di cambio rapido accessorio X-Change.

Nel 1998, Bobcat lancia le pale compatte Serie G, con focus accresciuto sul comfort dell'operatore. Le nuove cabine sono equipaggiate con aria condizionata, offrono più spazio per i gomiti, sedili migliorati e strumentazione più completa. Il nuovo Bob-Tach idraulico offre agli operatori il lusso di poter cambiare accessorio con il semplice tocco di un pulsante.

Arrivano i cingoli, mezzo milione di pale vendute

Nel 1999, Bobcat lancia la sua prima pala cingolata compatta - la 864. La pala compatta 773 diventa la più popolare della sua era e la 773 Turbo in edizione 500K del 2001 celebra il traguardo del mezzo milione di pale Bobcat prodotte.

I telescopici entrano a far parte della famiglia Bobcat

Nel 2000, Bobcat Company acquista Sambron S.A., storico marchio francese tra i costruttori di sollevatori telescopici, con sede a Pontchâteau, nel nord-ovest della Francia. Sambron è stata una delle aziende pioniere del settore dei telescopici.

Nello stesso anno, Bobcat rinnova la sua linea di escavatori compatti con la Serie D, concentrandosi sulla producibilità e la riduzione dei costi, ma conservando il sistema X-Change. Tre anni dopo, la Serie G diventa la prima nel settore equipaggiata con aria condizionata.

La A220, lanciata in Europa nel 2001, è la prima pala compatta al mondo a combinare sterzata integrale e sterzata skid-steer.

Nel 2006, la gamma delle pale compatte è completamente rinnovata con la Serie M e il lancio della S650 (profilo di sollevamento verticale) e della S630 (profilo radiale). La caratteristica "cabina spostata in avanti" migliora la visibilità, mentre l'abitacolo sigillato e pressurizzato assicura all'operatore un ambiente di lavoro più pulito, meglio illuminato ed equipaggiato con la più recente strumentazione elettronica.

Nel 2006, Bobcat lancia il primo miniescavatore progettato e fabbricato in Europa, il modello 319.

Investimenti nella regione EMEA, arriva Doosan

Nel 2007, Bobcat apre un nuovo stabilimento di produzione e un centro formazione a Dobris, nella Repubblica Ceca, mentre un nuovo centro logistico per parti e macchine viene inaugurato a Puurs, in Belgio. Contemporaneamente, l'introduzione della pala S100 segna il lancio della prima macchina Bobcat progettata e fabbricata in Europa. Sempre nello stesso anno, Bobcat lancia in Europa l'innovativo sollevatore telescopico T2250.

La vendita di Bobcat Company a Doosan Infracore è annunciata a luglio 2007. In quel momento, erano attive 170 concessionarie nella regione Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). Il primo ufficio Bobcat in Medio Oriente apre a Dubai, Emirati Arabi Uniti, quello stesso anno.

Nel 2008, Bobcat celebra il cinquantesimo anniversario delle pale compatte skid-steer e realizza la sua 750.000esima pala. Nel 2012, Bobcat celebra 25 anni di successi nel mercato degli escavatori compatti e nel 2013 il 50° anniversario della fabbrica di telescopici Bobcat di Pontchâteau.

Un milione di pale Bobcat

Nel 2014, edizioni speciali dei modelli S650 e T650 vengono allestite per celebrare il traguardo della milionesima pala compatta Bobcat.

Investimenti in ricerca e sviluppo per la regione EMEA

Nel 2015, Bobcat apre il nuovo Centro Innovazione di Dobris, polo ingegneristico di eccellenza in Europa e centro di ricerca e sviluppo per tutti i team di progettazione Doosan Bobcat nell'area EMEA. Un nuovo centro distribuzione ricambi per i prodotti Bobcat apre a Dubai.
Nel 2015, Bobcat lancia i nuovi sollevatori telescopici rotativi EVO e nel 2016 introduce una nuova gamma di terne per i mercati di Medio Oriente e Africa.

Vengono inoltre presentate le nuove gamme di telescopici di nuova generazione specifiche per le applicazioni edili e agricole, supportate da una nuova garanzia triennale.

Nuovi standard di riferimento per l'industria dei miniescavatori

I nuovi escavatori compatti Serie R da 2-4 tonnellate sviluppati presso il Centro Innovazione di Dobris vengono lanciati in occasione del salone parigino Intermat 2018.

Jemylia Raimbault, Senior Marketing & Training Director in EMEA, ha commentato: "Durante gli ultimi 60 anni i prodotti Bobcat si sono evoluti radicalmente e oggi offriamo con orgoglio un'intera gamma di pale, miniescavatori e sollevatori telescopici. In tutta la sua gamma, i prodotti Bobcat condividono lo stesso DNA: sono tutti resistenti, agili e versatili - costruiti per operatori esigenti, pronti a svolgere lavori pesanti ".