China
Middle East and Africa
North America
Russia & CIS
South and Southeast Asia

Nuovo attacco rapido per gli escavatori Bobcat da E25 a E55

Posted: 13/04/2017

Nuovo attacco rapido per gli escavatori

Bobcat da E25 a E55

 

Waterloo, Belgio. Doosan Bobcat EMEA amplia la sua offerta di attacchi rapidi per escavatori con il lancio di un nuovo attacco idraulico di tipo "pin grabber" compatibile con gli accessori usati sui sette modelli di escavatori compatti Bobcat da E25 a E55. Il nuovo attacco idraulico Bobcat è disponibile come opzione a richiesta installabile in o come installazione successiva, ed è compatibile con tutti gli con attacco a perni per gli escavatori da E25 a E55. Il nuovo attacco rapido integra la gamma esistente di attacchi meccanici Bobcat, inclusi i sistemi Klac e Lehnhoff.

 

Gli escavatori Bobcat equipaggiati con l'attacco idraulico installato in fabbrica sono ora consegnati come sistemi su misura, subito pronti all'uso. Tutti i comandi sono integrati nella postazione dell'operatore e non vi è quindi bisogno di controlli, interruttori e display aggiuntivi, né vi sono flessibili e/o cablaggi da collegare. L'installazione in fabbrica è ideata per non compromettere l'efficienza, la robustezza e le prestazioni complessive della macchina.

 

Tra le caratteristiche e i vantaggi chiave del nuovo attacco rapido vi è la concezione a triplo bloccaggio che garantisce una maggiore sicurezza, supera i requisiti dello standard ISO 13031 ed è conforme a tutti gli standard di sicurezza vigenti in Europa e nel Regno Unito. L’interasse variabile dei perni assicura compatibilità con differenti tipi di accessori a perni. La struttura robusta, ma compatta, garantisce la massima forza di strappo e il sistema è essenzialmente esente da manutenzione, con pochi componenti per la più completa tranquillità. Potenti molle si attivano in caso di perdita di pressione, evitando qualunque rischio. La reversibilità è di serie per essere sempre disponibile quando il lavoro lo richiede.

 

Altre caratteristiche importanti includono la maggiore sicurezza e conformità offerte dagli attacchi idraulici universali a perni che consentono all'operatore di passare da un accessorio non idraulico all'altro in maniera rapida e semplice, senza dover lasciare il comfort e la sicurezza della cabina. I perni nel sistema sono sottoposti a pressione costante tramite il cilindro idraulico, assicurando così una presa salda dell'accessorio, anche in presenza di perni usurati. Nel caso improbabile di un guasto al cilindro idraulico o di perdita della pressione idraulica, l'accessorio rimane saldamente agganciato grazie a due potenti molle. I fermi di blocco anteriore e posteriore mantengono l'accessorio sempre in posizione in ogni momento.

 

Il protocollo di sicurezza "richiama per rilasciare" contribuisce ad assicurare la sicurezza della procedura di sgancio. Esempio: la benna deve essere in posizione di richiamo completo, bloccata sui suoi ganci dal fermo anteriore, per consentire l'avvio della procedura di sostituzione dell'accessorio. Il fermo anteriore, in verde e facilmente visibile, trasmette all'operatore una chiara indicazione dell'avvenuto bloccaggio dell'accessorio. Un segnale acustico si attiva al momento del rilascio dell'accessorio per segnalare alle persone che si trovano attorno all'escavatore che l'operazione è in corso.

 

L'operatore può passare da un accessorio non idraulico all'altro senza dove scendere dalla cabina. Questo vuol dire più comfort per l'operatore e più produttività, perché il cambio accessori è più rapido. La procedura è rapida e sicura: l'operatore deve semplicemente attivare due interruttori nella giusta sequenza e poi muovere il joystick della benna.

 

Affidabile e collaudato, questo nuovo attacco non richiede lubrificazione e si compone di un numero molto basso di parti in movimento, senza alcuna necessità di manutenzione (eccetto la normale ispezione giornaliera), a garanzia di un utilizzo privo di qualunque preoccupazione. Il semplice telaio di tipo aperto è concepito per poter lavorare nel fango, evitando che possa rimanervi intrappolato e bloccare il meccanismo in posizione di rilascio o di blocco. L'utilizzo di acciaio ad altissima resistenza ne incrementa la durata, ma ottimizza anche il peso dell'attacco e quindi le prestazioni dell'escavatore.

 

Con l'attacco pin-grabber universale l'operatore può impiegare la benna sia in posizione frontale che al rovescio, senza dover richiedere alcuna modifica o componente aggiuntivo, migliorando la flessibilità nelle operazioni di scavo lungo pareti e sotto tubazioni. Il concetto "pin-grabber" universale a perni consente all'operatore l'utilizzo sulla macchina di una vasta gamma di accessori con attacco a perni, a tutto vantaggio della versatilità. Ciò fa di questo attacco la scelta ideale per le applicazioni di noleggio. È un'opzione anche economica, poiché a differenza dei sistemi dedicati, l'aggancio dell'accessorio avviene tramite semplici perni.